Lavorare come fotografo e guadagnare attraverso internet

Negli ultimi anni il lavoro del fotografo è cambiato sensibilmente. Si è persa l’idea del fotografo con il suo studio fotografico città per città, e si è diffusa un’immagine che vede il fotografo come un professionista indipendente, libero di muoversi e di lavorare nei tempi e nei modi che gli sono più congeniali, in altre parole il perfetto freelance. In un panorama così cambiato appare chiaro che il fotografo nel 2016 ha cambiato anche le modalità secondo le quali trova nuovi clienti ed ingaggi ed il canale prediletto di questo nuovo modo di lavorare è ovviamente internet.

lavorare come fotografoLo strumento principe per trovare clienti e lavorare tramite internet per un fotografo, è ovviamente il sito web. Il sito web di un fotografo deve essere di tipo portfolio per dare il massimo risalto alla bellezza dei suoi scatti. Qualora il fotografo sia specializzato in tanti generi, sarà opportuno mettere un filtro al portfolio in base alla categoria desiderata. Un sito come questo deve essere ovviamente facile da trovare su Google. Per tale ragione è necessario procedere ad un lavoro di ottimizzazione seo oltre che ad un’attività di posizionamento sui motori di ricerca vero e proprio. Creare una sezione blog infine può ritornare utile per pubblicare articoli di approfondimento e ultime novità.

Un altro elemento ormai imprescindibile per chi vuole trovare clienti attraverso internet è la presenza sui social networks. Un fotografo dovrà soprattutto essere presente su Facebook, Pinterest e Flicker, questi ultimi due social networks in particolare sono i più specifici per il mondo della fotografia. Il successo di un fotografo sui social network è determinato da molti fattori. Prima di tutto sarà fondamentale tenere molto aggiornati questi profili con post sempre freschi e molto creativi, secondariamente sarà necessario effettuare dell’ottimo customer care online riuscendo a trasformare un semplice contatto social in un cliente acquisito.

Per i fotografi risulta fondamentale per farsi trovare ma anche per fare networking entrando in contatto con altri professionisti, iscriversi a dei portali di settore quanto più possibile specializzati e popolari. Un fotografo di matrimoni per esempio potrebbe iscriversi a siti come Matrimonio.com o a ANFM (la massima autorità in fatto di wedding photography). Su questi portali è fondamentale completare compiutamente il proprio profilo, fornire molte immagini nel portfolio e rispondere tempestivamente alle eventuali richieste di contatto e di preventivi.

Se presso il sito del fotografo è presente anche un blog aziendale sarà possibile pensare di guadagnare anche attraverso la monetizzazione del blog stesso. Il requisito fondamentale per far fruttare un blog, di qualsiasi genere esso sia, è collegato alla necessità di avere molto traffico in entrata. Se il blog quindi ha un consistente numero di visitatori ogni mese sarà possibile guadagnarci, aderendo a programmi di affiliazione o mostrando banner attraverso guadagnare in modalità pay per click o meglio ancora pay per 1000 impression. Quanto ai programmi di affiliazione in particolare il fotografo potrebbe recensire dell’attrezzatura fotografica acquistabile presso grandi e-commerce come Amazon e guadagnarci, attraverso gli appositi link, ogni qual volta si verifica una vendita dal suo sito.

loading...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*