Come utilizzare Facebook in modo corretto

Facebook è uno degli strumenti di comunicazione più diffusi al mondo ed anche uno dei più utilizzati da persone di tutte le età.

Utilizzare Facebook correttamenteQuesto social network – una invenzione del giovane Mark Elliot Zuckerberg, che lanciò Facebook nel 2004 – è infatti un mezzo di comunicazione tra i più conosciuti in tutto il mondo: grazie a Facebook possiamo ritrovare vecchi amici che pensavamo di aver perduto, ex compagni di scuola, ma anche parenti e persone lontane, con le quali possiamo comunicare e condividere tutto, dalle foto ai messaggi, dai video alle canzoni, dagli eventi ai momenti più importanti della nostra vita. Questo significa un grande passo in avanti nel mondo della comunicazione, perché grazie a questo strumento ci si può scambiare messaggi anche tra persone che vivono dall’altro capo del mondo.

Tuttavia, come ogni straordinaria invenzione, anche questo social network può nascondere insidie, se non viene utilizzato correttamente. Sono tante le storie di giovanissime donne adescate su Facebook da maniaci e pervertiti, e al di là dell’estremizzazione di queste vicende – purtroppo sempre presenti sui nostri fatti di cronaca – c’è da dire che Facebook potrebbe essere un’arma a doppio taglio anche per chi non ama condividere tutti i suoi fatti privati con chiunque.

La domanda a questo punto sorge spontanea: come utilizzare Facebook in modo corretto?

Utilizzare Facebook in modo corretto significa prima di tutto evitare le dipendenze: infatti, non sono rari i casi di persone che diventano dipendenti da questo social network, e che arrivano ad utilizzare Facebook per molte ore al giorno diminuendo sempre di più le comunicazioni “faccia a faccia”. Come per ogni situazione, vi deve essere sempre un limite e non è il caso di strafare o di estremizzare: questo vale soprattutto per i giovanissimi, che possono diventare dipendenti dal social network e per i quali è quindi richiesto il controllo dei genitori.

Se la dipendenza può essere un problema, d’altra parte per utilizzare Facebook in modo corretto è bene prestare attenzione alla propria privacy: per evitare che tutti sappiano tutto di tutti, è importante difendersi impostando la propria privacy in maniera tale da non far leggere a chiunque i nostri stati, o da non far vedere le nostre foto private. Questo significa da un lato che è opportuno evitare di fornire ai nostri amici le nostre credenziali di accesso; dall’altro, che non dobbiamo mettere in evidenza i nostri dati sensibili, come indirizzi, credenziali, oppure numeri di telefono. Un po’ di prudenza in più non guasta, soprattutto se vogliamo evitare antipatiche e spiacevoli sorprese.

loading...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Please Do the Math      
 

*