Come inserire Analytics in WordPress

Come inserire Analytics in WordPress

 

 

Una volta creato un sito web risulta utile monitorare al meglio le visite, così da appurare quali sono i contenuti più visti e valutare la provenienza dei visitatori.

Analytics, è la migliore risorsa che il web possa offrire. La piattaforma web creata da Google permette di monitorare adeguatamente le visite al vostro sito, potendo così visionare report dettagliati sulla visite di ogni singolo giorno, assieme ad informazioni quali la provenienza del traffico (motori di ricerca, inserimento dell’url specifico,…) nonché lo stato di provenienza dei visitatori.

In questa guida vedremo come inserire Analytics in WordPress, passo per passo.

Come inserire Analytics in WordPress, parte 1

Innanzitutto andate sulla pagina ufficiale di Analytics e registratevi. Una volta entrati accedete all’area amministrazione cliccando su “Amministrazione” in alto a destra. Successivamente cliccate su “+ Nuovo account” e inserite tutte le informazioni sul vostro sito web. Una volta completata la procedura comparirà il codice da inserire all’interno del vostro sito web. Salvatelo con la funziona copia del vostro computer.

 

Come inserire Analytics in WordPress, parte 2

Ora che avete il vostro codice, accedete all’area amministrazione del vostro sito WordPress. Andate su “Aspetto“, sulla barra laterale e su “Editor“. Si aprirà una finestra centrale ricca di codice. Non cancellate o modifiche alcun file, altrimenti altererete il vostro sito blog. Sulla colonna di destra, nella sezione “Template” cercate e accedete (cliccando) all’aera “Testata” (header.php).

 

Come inserire Analytics in WordPress, parte 3

Nella finestra centrale si apriranno una serie di codici, che in parole povere, rappresentano la testata, ovvero la parte superiore, di ogni pagina del vostro sito web. E’ importante seguire le istruzioni sotto indicate, perchè una modifica sbaglia può compromettere il funzionamento del vostro sito.O

Ora scorrete la pagina di codice in questione e cercate il tag (ovvero la scritta) “<head>“. Se non la trovate, utilizzate la funzione di ricerca premendo il tasto ctrl e la f. Se trovate più tag uguali, fate riferimento all’espressione esatta sopracitata, racchiusa < e >. Ora, subito sotto al tag in questione incollate il codice copiato precedentemente. Infine, premete su “Aggiorna file” così da attuare le modifiche effettuate.

 

Come inserire Analytics in WordPress, parte 4

Ora come prima cosa visitate il vostro sito, così da appurare che sia tutto in ordine. Bene! Avete impostato correttamente Analytics sul vostro sito WordPress!

Prima di veder monitorate le visite nell’apposito pannello, dovrete attendere circa 24 ora, dopodiché potrete vedere di persona ogni progresso del sito.

 

loading...