Come guadagnare con un blog di makeup

Internet è la dimostrazione che una passione può diventare un impegno serio e spesso un impegno serio può trasformarsi in un lavoro più o meno a tempo pieno. Questo è sicuramente l’esempio dei blog make up che hanno reso tante normalissime appassionate di bellezza e trucco, delle famosissime beauty bloggers e guru in rete. In questo articolo scopriremo come guadagnare attraverso un blog di make up.

Guadagnare con un blogIl primo concetto con cui dobbiamo prendere confidenza è il fatto che solo un blog molto conosciuto e con un consistente numero di visite, nell’ordine delle centinaia di migliaia, può trasformarsi in un’opportunità di guadagno. Un blog difficilmente riesce a raggiungere centinaia di migliaia di visitatori dall’oggi al domani, questo tutta via risulta possibile attraverso mesi e mesi di accurato lavoro e promozione.

Il primo fattore che determina il successo di un blog ovviamente sono i suoi articoli. Scrivere frequentemente articoli, approfonditi, informativi e mai banali, corredarli di immagini d’impatto e formattarli correttamente è il modo migliore per far notare i vostri contenuti in rete. Per raggiungere questo obiettivo vi ritornerà utile predisporre un piano editoriale su base mensile. Questo vi aiuterà a decidere di cosa scrivere, quando scriverlo e per chi scriverlo. Inoltre un piano editoriale ci consente di superare il cosiddetto blocco dello scrittore, dandoci sempre spunti validi quando proprio non sappiamo di che scrivere.

Per far crescere la popolarità del vostro blog fondamentali risultano anche i social network. Una presenza attiva, constante ed attenta soprattutto su Facebook e Youtube vi permetterà di entrare in contatto con migliaia di visitatrici potenzialmente interessate ai vostri contenuti. Una volta raggiunta la popolarità i modi per guadagnare sono svariati.

Potete cominciare con i classici annunci pay per click di Google Adsense che, tuttavia, a causa della cosiddetta banner blindness, risultano sempre meno efficaci per racimolare un guadagno. Un po’ più efficaci in questo senso i banner mostrati in modalità CPM ovvero cost per 1000 impression, che paga gli inserzionisti ogni qual volta un banner viene visualizzato almeno 1000 volte sul suo sito. La visualizzazione dei banner in questo caso avviene sfruttando i meccanismi di remarketing ed uno delle piattaforme CPM più famose sulla rete è sicuramente Criteo.

Un altro modo per guadagnare è rappresentato dai programmi di affiliazione. Quando un blogger si iscrive al programma di affiliazione di un particolare shop online riceve un codice partner, con cui potrà personalizzare links che sul suo sito rimandano a qualche prodotto venduto sullo shop online al quale il programma di affiliazione fa riferimento. Qualora grazie a questo link si verificassero delle visite, il blogger avrà modo di accaparrarsi una piccola commissione.

Infine esistono i metodi di guadagno non strettamente collegati al mezzo internet. Se il vostro blog per esempio venisse notato da qualche importante casa cosmetica voi potreste ricevere gratuitamente dei prodotti da recensire sul vostro blog oppure potreste avviare delle collaborazioni in cui avreste il ruolo di testimonial per quel particolare brand. Vi basterà pensare a Clio Makeup ed alle sue numerose collaborazioni tra cui Real Time.

loading...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*