Come condividere la musica con una rete domestica

Come condividere la musica con una rete domestica

Iniziamo con due domande di base:

  • Cos’è la musica in streaming ?
  • Da quali siti web si può scaricare musica legalmente in streaming?

 

Che cosa è la musica in streaming?

Lo streaming è quando si riproduce la musica o il video direttamente su Internet – come YouTube o BBC iPlayer. Ci sono molti siti che permettono di scaricare o ascoltare musica in streaming, ma alcuni di loro sono illegali perché non hanno il permesso dei proprietari della musica. .

Da quali siti web si può scaricare musica legalmente in streaming?

Uno dei più grandi siti di streaming di musica è YouTube, ma avrete bisogno di cercare e di riprodurre i brani singolarmente. Tuttavia, ci sono anche siti specializzati di musica in streaming come Spotify, Sony Music Unlimited e WE7 che ti permettono di ascoltare musica in streaming direttamente dal loro database enorme per un canone mensile di abbonamento. È possibile riprodurre singole tracce o interi album, selezionare l’intera produzione di un determinato artista o organizzare le proprie playlist. Molti servizi di streaming hanno anche una versione gratuita..

 Quali sono i pericoli della copia musicale?

Il download di musica on-line non è solo illegale, ma può anche esporre il computer a malware e virus che possono danneggiare il computer, o farlo procedere lentamente. Se si scarica la musica on-line, è sempre più sicuro pagare un sito affidabile. Che cosa è legale? E ‘legale copiare musica da un CD per uso personale. È possibile caricare su un server sicuro, come ad esempio un account con un provider cloud, per cui sei il solo ad avervi accesso. È anche possibile visualizzare in streaming utilizzando la rete wireless domestica, senza temere di essere perseguito.

Come condividere la musica con una rete domestica

1. Che cosa hai bisogno: Wi -Fi e la tecnologia wireless.

2. Alcuni sono più facili da usare e più versatili rispetto ad altri. AirPlay, per esempio, utilizza il popolare software iTunes di Apple per organizzare la musica e riprodurla ovunque, anche se avrai bisogno di un diffusore che incorpora già il software. I dispositivi AirPlay, e molti altri, offrono la possibilità di scaricare una app per il tuo iPhone o per lo smartphone Android che permettono di utilizzarlo come telecomando – questo può essere un modo molto più semplice di navigazione.

3. Streaming in tutta la casa. I servizi di streaming online come Spotify ti permetteranno di trasmettere la tua musica ad altri dispositivi, ma dovrai solitamente pagare la tariffa di abbonamento premium per attivarla.

loading...